Descrizione generale

Dove: Nicosia, Cipro
Chi: 2 volontari/e 18-30
Durata: dal 1 ottobre 2018 a marzo 2019
Organizzazione ospitante: “Hope For Children” CRC Policy Center
Scadenza: il prima possibile

shinkiari-81770_640 sve

Opportunità di SVE a Cipro per un progetto dedicato a bambini che vivono situazioni di esclusione sociale e discriminazione. Il progetto vuole promuovere l’accettazione e unire bambini e giovani provenienti da diversi paesi, favorendo la comprensione di temi quali, la diversità culturale e l’inclusione dei giovani con minori opportunità. L’associazione “Hope For Children” si prefigge l’obiettivo di avviare processi di riabilitazione, integrazione e di arrivare a soluzioni durature che permettano la totale integrazione di bambini e ragazzi nella società. Qui è possibile scaricare l’Infopack legato al progetto.

I volontari, per i primi due mesi, passeranno attraverso una fase di iniziazione, osservando tutti i servizi che l’associazione offre, senza che venga loro assegnata nessuna responsabilità. Successivamente, secondo le raccomandazioni dei coordinatori e dei bisogni del centro, i volontari saranno assegnati ad uno specifico settore: lavoro sociale, psicologia, assistenza legale o sviluppo del bambino. I principali obiettivi del progetto di volontariato sono i seguenti:
  • sviluppare la solidarietà e promuovere l’accettazione tra i giovani, promuovendo così la coesione sociale all’interno dell’Unione Europea;
  • comprensione delle difficoltà e dei processi che i bambini in situazione di disagio sono costretti ad affrontare;
  • sviluppare competenze trasferibili a bambini e giovani, come: competenze sociali, spirito di iniziativa, capacità linguistiche e di comunicazione;
  • sviluppare una maggiore comprensione circa i problemi sociali europei ed internazionali.

Il volontario ideale dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

  • buona conoscenza della lingua inglese ed in possesso di diploma di scuola superiore;
  • capacità di lavoro in un ambiente multiculturale e capacità di impegnarsi in un dialogo interculturale;
  • capacitò di lavoro in team e buone capacità organizzative;
  • un titolo di studio universitario in psicologia, giurisprudenza o scienze sociali è considerato un vantaggio, così come la conoscenza della lingua greca, francese o araba.
Come per gli altri progetti SVE, è previsto un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimale stabilito dalla Commissione europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante.
Per candidarsi occorre cliccare sul bottone “Candidati” a destra, allegando CV e lettera motivazionale specifica per il progetto, tutto in inglese e completo di foto, il prima possibile. 
voce organizzazione d’invio si deve selezionare l’ Associazione Joint, senza bisogno di aver preso contatto in anticipo. Se selezionati, si dovrà partecipare ad una formazione pre-partenza.