Panoramica

Dove: Sighisoara, Romania
Chi: 1 volontari0/a 18-30 anni
Durata: 15 Gennaio 2021 – 31 Luglio 2021
Organizzazione ospitante: Asociatia AUM
Scadenza: 30 Novembre 2020
volontariato europeo romania bullismo

Volontariato Europeo in Romania sul bullismo

Lo scopo dell’associazione AUM è quello di promuovere il volontariato come strumento di impegno sociale, cittadinanza attiva e di risoluzione dei problemi della comunità. In particolare AUM organizza attività di sviluppo e di educazione non formale per bambini, giovani e adulti di Sighisoara, una caratteristica cittadina fortificata della Transilvania, famosa per il suo centro storico patrimonio dell’UNESCO, dove ogni anno si tiene il famoso Festival Medievale.

Descrizione del progetto

QUI è possibile trovare un infopack relativo al progetto. I volontari prenderanno parte al progetto ESC “Boomerang, what goes around comes around”. L’obiettivo principale del progetto è quello di sensibilizzare la comunità locale sul fenomeno del bullismo, intervenendo nelle scuole e nelle famigie di Sighisoara e ridurre l’incidenza di questo fenomeno di almeno il 20% nei prossimi 2 anni. Un esempio delle molte attività a cui i volontari prenderanno parte:

  • Celebrazione dell’International Anti Bullying Day, il 26 febbraio 2021;
  • organizzare e facilitare laboratori anti-bullismo nelle scuole (se la situazione Covid 19 ci permetterà di farlo) utilizzando e promuovendo il materiale creato dai volontari del progetto: 5 laboratori tra Marzo e Maggio 2021;
  • creazione di una piattaforma online con corsi e materiale sul tema;
  • creazione del Club dell’Amicizia, dove gli studenti possano apprendere come gestire le emozioni negative,soluzioni alternative al bullismo e alla violenza e dove insegnanti e genitori possano essere coinvolti nellagestione del problema;
  • creazione di un ESC Corner nelle scuole superiori di Sighisoara

Come Candidarsi

Il volontario ideale dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

  • ottime competenze comunicative e sociali;
  • entusiasmo e creatività;
  • buona conoscenza della lingua inglese;
  • interesse per il campo dell’educazione non formale (sia con ragazzi che con adulti);
  • capacità di interagire con il pubblico.
Come per gli altri progetti di volontariato europeo, è previsto un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimale stabilito dalla Commissione europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante.
Per candidarsi occorre cliccare sul bottone “Candidati” a destra, allegando CV, lettera motivazionale, tutto in inglese ed il prima possibile. La vostra associazione di invio sarà ASSOCIAZIONE JOINT senza bisogno di aver preso contatto in anticipo. Se selezionati, si dovrà partecipare ad una formazione pre-partenza.